Le avventure di Pinocchio (eNewton Classici) di Carlo Collodi

Le avventure di Pinocchio (eNewton Classici)

Titolo del libri: Le avventure di Pinocchio (eNewton Classici)

Editore: Newton Compton Editori

Autore: Carlo Collodi


* You need to enable Javascript in order to proceed through the registration flow.

Carlo Collodi con Le avventure di Pinocchio (eNewton Classici)

Introduzione di Emanuele Trevi
Edizione integrale

Le avventure di Pinocchio è il capolavoro di Collodi, il libro italiano per ragazzi più famoso e sicuramente il più tradotto. Questo burattino, ricavato da un pezzo di legno e chiamato Pinocchio, altro non è che l’incarnazione dell’infanzia di ogni tempo e di ogni latitudine: è portato a disobbedire ma anche a correggersi, può farsi influenzare dalle cattive compagnie ma poi distingue fra il bene e il male, dice le bugie salvo pentirsene in seguito, e alla fine il senso della bontà e della giustizia prevalgono in lui e nel racconto. In fondo, come scrisse Benedetto Croce, «il legno in cui è intagliato Pinocchio è l’umanità». Con Le avventure di Pinocchio Collodi realizzò un’impresa più unica che rara: comporre un libro per l’infanzia capace di indurre nei suoi lettori un sentimento di gratitudine e di fedeltà, costante in tutte le stagioni della vita. Le avventure del burattino di legno, del Gatto e della Volpe, della Fata dai capelli turchini, hanno fornito, nel corso del Novecento, profondissimi argomenti di meditazione agli adulti mentre rapivano le fantasie dei bambini. È il destino privilegiato di quei capolavori che rivelano nuove bellezze ad ogni incontro, non esaurendo mai la loro riserva di fascino e mistero.

«Dopo andò a guardarsi allo specchio, e gli parve d’essere un altro. Non vide più riflessa la solita immagine della marionetta di legno, ma vide l’immagine vispa e intelligente di un bel fanciullo coi capelli castagni, cogli occhi celesti e con un’aria allegra come una pasqua di rose.»

Carlo Collodi
pseudonimo di Carlo Lorenzini, nacque nel 1826 a Firenze, dove morì nel 1890. Partecipò alle due prime guerre d’Indipendenza, e svolse un’intensa attività di giornalista. Le avventure di Pinocchio apparve in volume nel 1883.

libri correlati